Email: info@traslochi.com

Traslochi di casa

Traslochi di casa

Traslochi e cambi di casa

Traslocare può essere molto complicato, specialmente se si possiedono molti oggetti da spostare sparsi per tutta la casa. Il fattore più importante è quindi l’organizzazione del cambio di casa in ogni suo punto, magari aiutandosi con una lista.

Preparare un elenco di cose da fare

Anzitutto è bene appuntarsi i vari passaggi da eseguire che iniziano ovviamente con la selezione degli oggetti da trasferire e lo sgombero della casa. Fatto questo è fondamentale scegliere una ditta specializzata che sia in grado di spostare il tutto senza fare danni e al prezzo migliore. Arriva poi il momento di predisporre la nuova casa a ricevere il tutto.

Lo sgombero della vecchia casa

Si tratta di un momento chiave del trasloco perché portare troppi oggetti rispetto al necessario rischia di riempire la tua nuova casa trasformandola in un deposito. Per selezionare ciò che deve essere trasferito e ciò che non è necessario ci sono moltissimi fattori da valutare, a seconda del tuo caso specifico.

  1. Misura la tua casa nuova e i mobili che intendi portarci per valutare se sono compatibili. Non preoccuparti invece delle dimensioni del camion che li trasporterà, sarà compito della ditta fornirti quanto necessario.
  2. Seleziona gli oggetti e l’arredamento sulla base dell’utilità, lasciando da parte ciò che potrebbe creare intralcio senza esserti utile. Ricorda che più oggetti devono essere spostati più sarà alto il costo del trasloco.
  3. Imballa tutto quello che desideri proteggere e tutti gli oggetti piccoli. Più sono difficili da spostare più il trasferimento diventa lungo e costoso, quindi meglio inscatolare tutto.

Selezione degli oggetti di piccole dimensioni

piccoli oggetti che affollano le abitazioni occupano un volume incredibile durante lo spostamento e una loro selezione può aiutare molto e favorire sia te che gli operai che ti aiuteranno.

  1. Gli oggetti di utilità come utensili e pentolame sono necessari anche nella nuova casa, si possono scartare se vecchi o rotti così da non doverli smaltire in un secondo momento.
  2. I beni di consumo, quali alimenti, cosmetici o prodotti per la pulizia, occupano solamente spazio durante gli spostamenti. Il miglior modo di agire prevede di consumarli prima di iniziare i lavori.
  3. Soprammobili e decorazioni richiedono un’attenta valutazione. Non sempre vanno bene per la nuova abitazione però occupano sempre spazio, un fattore chiave che influenza tempi e costi.

Selezione degli oggetti di grandi dimensioni

Non tutti i mobili devono essere necessariamente trasportati alla nuova abitazione. Per motivi di spazio o di design potresti scegliere di lasciare qualcosa nella vecchia casa, anche se questo ha grandi dimensioni.

  1. Naturalmente dovrai accettare di non portare mobili di dimensioni eccessive rispetto a quelle dei nuovi locali.
  2. Anche i mobili rotti o troppo vecchi, che quindi andrebbero cambiati a breve, fanno solo perdere tempo agli operai del trasloco.
  3. Anche lo stile vuole la sua parte e, se le nuove stanze hanno un arredamento particolare, meglio valutare bene la presenza di qualche armadio dallo stile completamente diverso.

Imballaggio prima del trasloco

L’imballaggio svolge due funzioni fondamentali: protegge dai danni e facilita lo spostamento dei tuoi affetti. Le ditte specializzate possono trasportare qualsiasi cosa ma favorirle con un buon imballaggio riduce significativamente le ore di lavoro e può incidere sul prezzo.

  1. I mobili spesso non vengono imballati. Una protezione con pluriball è d’obbligo se antichi o di particolare valore.
  2. Gli oggetti più piccoli vanno inscatolati cercando di utilizzare cartoni di dimensioni funzionali. Meglio evitare pacchi grandi come una stanza senza arrivare ad imballare ogni oggetto separatamente.
  3. É utile fornire istruzioni sulle scatole riguardo al contenuto. Ad esempio la scritta fragile può evitare danni agli oggetti in vetro.

Liberarsi del superfluo

Lo sgombero della casa si conclude conclude con lo smaltimento di quello che non ha superato la selezione.

  1. Mobili e oggetti di valore possono essere venduti online o in un negozio di articoli usati
  2. I prodotti che non vanno venduti possono anche essere regalati per accelerare i tempi
  3. Poco prima del trasloco arriva il momento di buttare tutto ciò che è rimasto, senza ripensamenti.

Contattare un professionista in traslochi per cambio casa

Arriva il momento di scegliere un professionista in grado di muovere materialmente tutte le tue cose da una casa all’altra. Il tutto nei tempi e ai prezzi migliori, senza danneggiare nulla.

  1. Affidarsi alla prima ditta che si incontra è sempre una scelta sbagliata, più pareri si ascoltano più si ottiene il servizio migliore
  2. Nemmeno il fai da te si rivela una scelta saggia. Improvvisarsi traslocatori e spostare mobili su e giù da un camion è la ricetta per un disastro, spesso associato a danni anche gravi.
  3. Non chiedere un preventivo rimane l’errore più comune. Non devi vergognarti di richiedere i costi del servizio poiché la ditta è obbligata a fornirteli.

Richiedere un preventivo

Le ditte specializzate forniscono sempre un preventivo affidabile che ti permette di scegliere il prezzo più basso e il servizio che desideri. Spesso viene richiesta una visita sul posto per valutare direttamente il lavoro necessario. Per i traslochi di modeste dimensioni però, come quelli delle case, basta spesso una descrizione dettagliata del caso per ricevere una stima dei costi.

Sgombero della casa in atto

Scelta la ditta non resta che aspettare l’inizio dei lavori. Se hai seguito i consigli precedenti non ci saranno intoppi nelle operazioni di sgombero. Attenzione però a garantire la massima disponibilità agli operai così da risolvere eventuali problemi nel modo più veloce.

Affidarsi solo a ditte specializzate

Molte persone tendono a sopravvalutarsi e decidono di intervenire quanto più possibile nel lavoro degli operai. Questo purtroppo invece di aiutarli crea loro soltanto problemi. Il traslocante ha il proprio ruolo durante il trasferimento ma certe operazioni richiedono l’intervento di chi ha molti anni di esperienza e conosce il modo migliore per trasferire un’abitazione. I vantaggi dell’affidarsi ai professionisti sono molti.

  1. I tempi di lavoro si riducono considerevolmente
  2. Gli oggetti trasportati sono assicurati contro i danneggiamenti accidentali
  3. Si evitano i rischi di incidenti legati alle procedure di carico e scarico o alla guida di mezzi da lavoro