Trasloco: cosa fare per renderlo perfetto

Trasloco: cosa fareHai appena comprato la casa dei sogni e non vedi l’ora di andare a viverci. Tuttavia, c’è una cosa che ti preoccupa particolarmente: fare il trasloco.

Come fare per un trasloco senza stress: alcuni consigli

Fare un trasloco senza stress e godere ogni momento prima dell’arrivo nella nuova casa è semplice. Per prima cosa evita di guardare la mobilia, i complementi d’arredo e tutto il vestiario che vorrai portare con te con terrore. Non pensare di non riuscire nell’obiettivo primario di evitare qualsiasi forma di stress perché traslocare può diventare divertente e appagante se seguirai delle linee guida:

  1. Affidati a ditte competenti e specializzate nel settore dei traslochi;
  2. Preparati per tempo;
  3. Organizza il lavoro in maniera oggettiva e razionale.

Sei pronto? Vediamo questi punti uno per uno.

Fare un trasloco affidandosi a ditte specializzate

Per evitare qualsiasi forma di stress è opportuno affidarsi a ditte specializzate nel settore. Queste, infatti, sono in grado di gestire il lavoro nel migliore dei modi. Per fare un trasloco perfetto, infatti, la parola d’ordine è organizzazione.

Affidarsi alla nostra ditta, che vanta bene quindici anni di esperienza, ti consentirà di:

  1. Effettuare qualsiasi tipo di trasloco, nazionale e internazionale;
  2. Usufruire dei mezzi di trasporto più giusti per ogni tipo di mobilia;
  3. Godere della giusta assicurazione per proteggere i tuoi mobili da ogni tipo di evento negativo;
  4. Imballare nel modo giusto;
  5. Godere dei consigli e dell’aiuto di personale esperto nella pianificazione del lavoro.

La nostra azienda sarà in grado di traslocare qualsiasi tipo di mobile anche in ambito internazionale senza che tu debba preoccuparti di nulla. I mezzi di trasporto che utilizziamo, infatti, ti permetteranno di fare un trasloco sicuro e conveniente.

Se hai all’interno della tua vecchia abitazione dei pezzi d’epoca e di valore che vuoi preservare non hai nulla da temere. Tutti gli imballi utilizzati, infatti, ti consentiranno di proteggere qualsiasi tipo di elemento che possiedi. Il personale esperto della nostra ditta ti dirà come fare un trasloco efficiente utilizzando gli scatoloni e i rotoli di plastica con le bolle.

Inoltre, grazie alle linee guida che otterrai rivolgendoti a noi, avrai un’idea chiara su come organizzare tutto.

Fare un trasloco affidandoti alla nostra ditta ti porterà quindi i seguenti vantaggi:

  • Trasporto veloce e sicuro ovunque;
  • Rapidità nel montaggio e rimontaggio mobili;
  • Protezione degli oggetti fragili e di valore.

Fare un trasloco perfetto: prepararsi per tempo

Un altro importante consiglio per fare un trasloco efficiente e perfetto è quello di prepararsi per tempo. Non pensare infatti di arrivare a ridosso del giorno deciso per il trasporto senza aver fatto nulla.

Anche in questo caso, il nostro personale specializzato ed esperto ti saprà consigliare al meglio grazie a:

  1. Sopralluogo preventivo dell’abitazione. Questo permette al team di capire quali sono i mezzi di trasporto e gli imballi più giusti;
  2. Scelta del giorno migliore per fare il trasloco.

Almeno due mesi prima del trasloco è opportuno contattare la ditta che, dopo aver fatto un primo sopralluogo ti saprà indicare l’organizzazione migliore. Il personale della ditta, inoltre, potrà indicarti quanto tempo ti occorrerà per effettuare il trasporto. Infine, se ti prepari per tempo, potrai arrivare al giorno del trasloco senza alcun tipo di stress.

Fare un trasloco: organizza il lavoro in maniera oggettiva e razionale

Siamo arrivati alla parte pratica della nostra guida per capire cosa fare per un trasloco perfetto. Dopo che il team di professionisti esperti avrà fatto un primo sopralluogo almeno due mesi prima potrai:

  1. Iniziare a buttare via le cose che sicuramente non userai più;
  2. Mettere negli scatoloni tutti i vestiti che non ti servono per la stagione;
  3. Suddividere tutto quello che vuoi trasportare ragionando a zone.

Per prima cosa, quindi, inizia a fare un po’ di pulizie. Ognuno di noi, infatti, ha all’interno della propria abitazione, vestiti e oggetti riposti in cantine o garage. Inizia con il buttare via quei complementi d’arredo che non ti piacciono più e che stoneranno nella tua nuova abitazione. Fai lo stesso ragionamento per vestiti, scarpe e accessori.

Il trasloco potrebbe essere un ottimo momento per rinnovare il tuo guardaroba.

In genere, la stagione migliore per fare un trasloco è la primavera. Se decidi di effettuare il trasporto proprio durante questo periodo potresti iniziare a:

  1. Mettere negli scatoloni giubbotti pesanti e vestiario di lana;
  2. Preparare scatole contenenti scarpe invernali che potrai sistemare con calma anche passato qualche mese dal trasporto;
  3. Imballare, con apposite sacche sottovuoto che ti consentono di risparmiare spazio, piumini e coperte pesanti.

Una volta messo da parte tutto ciò che non ti serve per la stagione che vivrai quando farai il trasloco concentrati sul resto. Organizzazione e pianificazione devono essere le parole d’ordine per fare il trasloco perfetto. Grazie ai consigli del nostro team potrai:

  • Preparare gli scatoloni contenenti complementi d’arredo e accessori per stanza;
  • Numerare gli scatoloni;
  • Fare una lista chiara e completa appuntando su un taccuino tutto quello che verrà trasportato.

In primo luogo, quindi, prepara le scatole che ti avremo consigliato suddividendo il lavoro a zona. In pratica dovrai:

  1. Individuare le dimensioni degli scatoloni che ti serviranno per le varie stanze della tua casa;
  2. Sistemare gli scatoloni in ogni stanza e iniziare a riempirli. Ricorda di evitare di mischiare vestiti e complementi d’arredo. Usa uno scatolone per gli indumenti per ogni abitante della casa e diverse scatole per l’oggettistica della camera da letto e delle camere dei ragazzi;
  3. Prepara uno scatolone con biancheria tipo lenzuola e coperte evitando di mescolare quella leggera con quella pesante;
  4. Prepara uno scatolone con tutto l’occorrente per il bagno come: accappatoio, asciugamani e così via;
  5. Concentrati sulla cucina. Per questo ambiente fatti consigliare dal nostro team che sarà in grado di fornirti la plastica con le bolle per imballare oggetti delicati. Metti tazzine, piattini e tutte le cose fragili che usi in cucina all’interno di uno o più scatoloni. Prepara un grosso scatolone con tutti i piccoli elettrodomestici.

Mentre ti dedichi alla preparazione degli scatoloni ricorda di numerarli e di scrivere fuori dagli stessi il contenuto. Indica le stesse informazioni in un taccuino.

Qualche giorno prima del trasloco lascia fuori solamente le cose di prima necessità relative al bagno e alla cucina. Spazzolino, dentifricio, sapone e così via possono essere riposte in un beauty case il giorno stesso per ultimi.

Bene, sei finalmente arrivato al giorno del trasloco. Ora che tutto è stato organizzato e pianificato nel modo giusto potrai goderti ogni singolo momento. Prenditi un giorno di ferie per fare il trasloco in modo da poter seguire passo dopo passo il nostro team. Il personale, infatti, sarà a tua diposizione per collocare gli scatoloni nella stanza giusta.

Potranno inoltre rimontare in modo rapido e professionale tutti i mobili di grandi dimensioni che sono stati trasportati.

Non esitare a compilare il form presente in ogni pagina del sito per richiedere un preventivo gratuito e levarti ogni dubbio.

 

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other