Traslochi nazionali: i costi del trasloco

Traslochi nazionali: costo del trasloco

Traslocare significa chiudere un ciclo della propria vita e iniziarne uno nuovo. Il trasloco, di conseguenza, non è semplice da organizzare, sia da un punto di vista emotivo, che da un punto di vista fisico. In primis, perché ci sono mille cose da preparare, e poi perché l’obiettivo principale è realizzare un trasloco sicuro ed efficiente.

Sicurezza ed efficienza sono ottenibili con facilità: basta seguire delle regole e il gioco è fatto.

In primo luogo, è importante essere sicuri della azienda con cui effettuare il trasloco. Traslocare, infatti, deve avvenire in tutta sicurezza, perché si tratta di spostare una casa o un ufficio, e quindi deve essere un processo privo di pericoli per te e per le tue cose.

Ecco per te una lista di consigli per un trasloco pratico e sicuro.

1 – Fare una lista è sempre prezioso e utile

Vari studi attestano che fare un trasloco è una dei principali motivi di stress, nervosismo e affaticamento. E chi lo ha sperimentato, spesso ricorda il trasloco come un vero e proprio incubo. Però facendo una lista, l’operazione in se diventa meno stressante. Per cui, è importante:

  • Fare un inventario completo di tutto ciò che deve essere traslocato: mobili, scatole, oggetti di valore, abbigliamento, piante, attrezzature sportive.
  • Il trasloco può protrarsi per più giorni, quindi è importante stabilire l’attività del giorno.
  • Se il trasloco si protrae per più giorni, è indispensabile fare un kit per i vari giorni, che include: un pigiama, un paio di cambi di vestiti, gli articoli per l’igiene personale, ecc.

Insomma, fare una check-list gioca un ruolo importante nell’eliminare gran parte dello stress che potresti sperimentare durante il trasloco, ma questa lista ti permetterà di avere tutto sotto controllo prima, durante e dopo il trasloco.

2) Proteggi le tue cose

Un imballaggio adeguato proteggerà, durante il trasloco, i tuoi oggetti personali. Quindi è importante separare le cose che sono facili a rompersi da quelle infrangibili. Pe cui le cose più delicate avvolgile in un involucro a bolle e se hai mobili preziosi proteggi gli angoli di essi.
Di notevole importante è proteggere le cose di grande valore, sia perché sono costose e buone, sia perché hanno una forte carica emotiva su di te.

3) Rivolgiti a delle persone di fiducia

Affinché il tuo trasloco abbia successo e sia reso sicuro al 100% il meglio che puoi fare è assumere una ditta di traslochi professionale, chiedere consigli e preventivi.
Noi offriamo un servizio di trasloco sicuro, con uno staff competente ed estremamente attento.

4) Fai l’ultimo giro di perlustrazione

Prima di chiudere la porta di casa o dell’ufficio che lasci, fai un ultimo giro di perlustrazione meticoloso, per assicurarti di non lasciare nulla. Per cui apri ogni armadio, ogni singolo cassetto e stai certo, non lascerai nulla dietro.

Costi del trasloco

Il costo di un trasloco può mutare anche di molto a seconda di vari fattori. Tra questi fattori è utile ricordare che il costo del trasporto varia a seconda:

  • Della distanza tra le località di partenza e di arrivo: la distanza è infatti un altro elemento da considerare nella stima dei costi, perché per un trasloco che avviene entro i 500 km, il costo non è altissimo. Se però il trasloco prevede collegamenti via mare, ( ad esempio sulle isole) il costo del trasloco aumenta in modo considerevole. Se il trasloco prevede inoltre il superamento dei confini italiani, il costo lievita e può superare le 2000 €.
  • Dal volume di mobili da traslocare: Per realizzare un calcolo approssimativo della misura di oggetti da trasportare solitamente è sufficiente tenere presente le dimensioni della propria abitazione. Da questo si può fare una valutazione degli scatoloni per trasloco di cui si avrà bisogno, anche se in media si parla di nove o dieci scatole per ogni stanza della casa.

Per cui, è molto importante farsi una giusta idea delle cose da traslocare, cosicché si possa programmare dall’inizio il costo e il budget che si deve tenere a disposizione. Per far ciò, è importante avere a disposizione anche i dettagli logistici del trasloco stesso, solo così si potrà avere un quadro chiaro di tutta l’operazione.

Cosa influisce sui costi del trasloco

Quando si trasloca è importante non sottovalutare niente: l’impegno richiesto è enorme, e i problemi pratici sono sempre dietro l’angolo, per cui, dato che anche tali problemi devono essere tenuti in conto ed eventualmente affrontati, è importante non trascurare nulla, perché le spese più trascurabili possono accrescere il costo definitivo del trasloco stesso.

Per evitare che al costo finale si aggiungano sorprese, è di fondamentale importanza consegnare i lavori del proprio trasloco a aziende e professionisti validi, che sono avvezzi a traslochi e esercitati a gestire queste imprevisti.

Se dobbiamo parlare in termini di cifre, solitamente il trasloco all’interno di una stessa città non superano i 300 €, i prezzi cambiano se il trasloco deve essere effettuato in un’altra città o in un’altra regione.

Ad aumentare i costi ci sono comunque:

  • costi di imballaggio degli oggetti e dei mobili, che possono arrivare anche a superare i 100 €: infatti, solitamente le ditte che si occupano di traslochi si prendono cura anche dell’imballaggio, ma ovviamente il costo verrà addebitato al cliente. Il costo dell’imballaggio comunque è determinato dai mobili o dalla presenza di elettrodomestici. Infatti, il montaggio e lo smontaggio dei mobili fa lievitare i costi.
  • I costi relativi allo smontaggio dei mobili;
  • I costi relativi al montaggio dei mobili;
  • L’uso o meno di una piattaforma aerea o di un montacarichi;
  • La richiesta o meno di un permesso per l’occupazione del suolo pubblico.
  • La richiesta o meno di documenti vari.
  • Molto importante è il tipo di mezzi usati per il trasloco e la loro grandezza. Se si usa un furgone di piccole dimensioni, i costi sono limitati, si parla di circa 30 euro, ovviamente calcolati all’ora. Se invece il trasloco prevede l’uso di autocarri di grandi dimensioni, si può arrivare anche a quasi 50 € all’ora.

Comunque, se state valutando l’idea di cambiare casa o ufficio, sicuramente questi consigli vi torneranno utili. E se avete bisogno di un’azienda che vi aiuti nel costo trasloco, compila il modulo di richiesta del preventivo. Attraverso il modulo di richiesta, puoi richiedere informazioni e farti un’idea dei costi del tuo trasloco, e non dovrai pagare un centesimo.

 

Trasloco costi traslochi nazionali costi Trasloco costi traslochi nazionali costi.

Trasloco costi

Vuoi saperne di più su trasloco costi? Visita spesso questo sito per aggiornamenti. (trasloco)

 

Traslochi nazionali costi

traslochi nazionali costi e non solo: ne discutiamo qui. (scatoloni trasloco)