Email: info@traslochi.com

Trasloco: consigli

Trasloco: consigli

Il trasloco è uno dei momenti più difficili nella vita di una persona, si tratta di inscatolare non solo oggetti ma anche preziosi ricordi di momenti vissuti in quella casa, in quel Paese, che ci tocca un pò per comodità o per necessità lasciare. Gli studi affermano che traslocare è causa di forte stress, bisogna fare una selezione degli oggetti da tenere, da buttare, da lasciare nella vecchia casa; ma con qualche piccolo consiglio il trasloco non sarà cosi’ stressante e arriverai nella nuova casa, pronto ad affrontare una nuova vita.

Come imballare i vari oggetti durante un trasloco

Per iniziare il trasloco è necessario imparare l’arte dell’imballaggio; proprio cosi’ non si tratta semplicemente di buttare cose dentro gli scatoloni ma è importante farlo con un criterio, cosi’ da arrivare nella nuova casa consci di ciò che c’è dentro ogni singolo scatolone senza essere costretti ad aprirli tutti generando inutile confusione.

Per prima cosa però è indispensabile racimolare un certo numero di cartoni, ma dove? Questo non è un problema insormontabile, basta recarsi nei supermercati verso l’orario di chiusura, quando tutti i cartoni verranno radunati all’esterno per essere buttati. Prendine di varie dimensioni, in modo da avere scatoloni di diverse grandezze a disposizione, questo è uno dei consigli per il trasloco che più ti sarà utile.

  • Oggetti fragili
    Per gli oggetti fragili è indispensabile munirsi di pazienza e attenzione, carta di giornale e carta pluriball indispensabile per imballare gli oggetti delicati se non vuoi ritrovarli distrutti nella casa nuova. È importante scegliere cartoni di medie o piccole dimensioni per riporli cosi’ da lasciare poco spazio libero, e incartare ogni singolo pezzo fragile singolarmente con la carta pluriball. Riponi gli oggetti delicatamente in modo da occupare tutto lo spazio, sotto vanno gli oggetti più grandi e pesanti e sopa i più leggeri. Infondo allo scatolone e in cima a tutti gli oggetti che avrai depositato, metti della carta in modo che attutisca gli urti.
  • Abbigliamento
    Per i capi di vestiario puoi scegliere tranquillamente scatoloni di grandi dimensioni dato che non saranno eccessivamente pesanti. Piegali e riponili bene all’interno degli scatoloni in modo da poterli sistemare nella casa nuova senza difficoltà. Stessa cosa per coperte, cuscini e piumini, saranno ovviamente ingombranti, ma se ben piegati all’interno degli scatoloni si individueranno velocemente e non daranno nessun fastidio.
    Per i vestiti, le ditte di traslochi più grandi e affermate con anni di esperienza alle spalle, mettono a disposizione dei bauli appendi-abiti in cui appenderli vicini tra di loro per occupare il minor spazio possibile. Questi poi verranno presi dal traslocatore incaricato.
  • Libri
    I libri se messi tutti insieme rendono gli scatoloni troppo pesanti per essere trasportati, perciò è preferibile riporli in scatole di medie o piccole dimensioni, per agevolarne il trasporto. Per i volumi di elevato valore o più antichi e preziosi è meglio predisporre un imballaggio protettivo, cosi’ da essere sicuri che non subiranno alcun danno durante il trasporto.
  • Altri oggetti
    Tutto il resto degli oggetti può essere riposto con attenzione all’interno di scatoloni di dimensioni adeguate, avendo cura di indicare il contenuto e di non lasciare spazi liberi tra gli oggetti riposti, cosi’ da evitare che gli oggetti si muovano all’interno.

10 Regole d’oro del trasloco

  1. Scrivere su ogni scatolone il contenuto e la scritta fragile, se contiene oggetti delicati.
  2. Se scrivi sopra ogni scatolone la stanza dove devono essere riposti gli oggetti, sarà più semplice sistemarli una volta arrivato a destinazione.
  3. Il trasloco sarà il momento perfetto per liberarti di tutti gli oggetti che non utilizzi più, vestiti che non indossi da anni, scarpe vecchie, oggetti mezzi rotti. Armati di pazienza e fai decluttering!
  4. Se ti organizzi bene per il trasloco, iniziando alcuni mesi prima, puoi vendere gli oggetti che non riesci a portare con te, guadagnando magari abbastanza per pagarti il trasloco.
  5. Ricordati di sbrinare frigo e freezer qualche giorno prima, per non ritrovarti con una marea di acqua che perde.
  6. Se hai molti oggetti elettronici fai una foto alla connessione dei vari cavi, cosi’ sarà più facile rimontarli una volta arrivato a destinazione.
  7. Riempi le tue valigie, è un inutile spreco di spazio trasportarle vuote, perciò riempile bene con gli indumenti o i libri.
  8. Gli oggetti di vestiario più ingombranti possono essere riposti all’interno di sacchetti sottovuoto, in modo da occupare meno spazio.
  9. Ricordati di cambiare qualche settimana prima del trasloco l’indirizzo postale, da comunicare alla banca, agli editori delle riviste cui sei abbonato, ricorda anche luce, gas e telefono.
  10. Non lasciarti spaventare.

Rivolgiti ad una ditta di traslochi

Per effettuare il trasloco sono necessari numerosi giorni, perciò se lavori dovrai necessariamente prenderti qualche settimana di ferie, per predisporre tutti gli oggetti all’interno degli scatoloni, provvedere a tutte le necessità burocratiche incombenti, ciò ovviamente comporta un certo dispendio economico. A questa prima spesa, bisogna aggiungere l’eventualità che qualche oggetto si rompa durante il trasporto, oppure che i mobili possano rovinarsi montandoli e smontandoli. Bisogna assumere qualcuno che ci aiuti a spostare gli oggetti più pesanti, e infine noleggiare un furgone per realizzare materialmente il trasloco.

Rivolgersi ad una ditta di traslochi tirando le somme è decisamente conveniente. Le ditte di traslochi generalmente sono assicurate, perciò rispondono degli incidenti che possono capitare ai vari oggetti o mobili, e sono specializzati nello svolgere il trasloco nel modo più semplice e conveniente possibile. Si occuperanno di tutti gli aspetti pratici necessari evitando al cliente inutili stress, grazie ad un esperienza decennale.

Trovare un traslocatore online non sarà difficile, inoltre molte ditte danno la possibilità di richiedere preventivi gratuiti con qualche semplice clic, in base ai quali effettuare la propria scelta in relazione al trasloco. Entro poche ore il traslocatore invierà il proprio preventivo, il tutto senza impegno per il cliente che può decidere in tranquillità.

 

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other